Gli amanti passeggeri: il nuovo successo di Almodóvar

Los Amantes Pasajeros

Il volo 2549 della compagnia aerea Penisola decolla con destinazione Messico. A bordo il suo stravagante staff si prepara al lungo viaggio con le procedure consuete. Tuttavia, durante la crociera, i piloti individuano un grave problema tecnico di difficile soluzione e la catastrofe sembra imminente. Quando i passeggeri dell’aereo e i promiscui assistenti di volo vengono a conoscenza della notizia, si armano di buon umore per far riemergere tutti i loro problemi quotidiani come un antidoto a una scongiurata morte imminente.

Il regista spagnolo di fama internazionale, Pedro Almodóvar, ritorna alle sue origini cinematografiche con questa commedia corale, a momenti surrealista e delirante, dopo più di dieci anni dedicati ai drammi che hanno rialzato il cinema spagnolo come Parla con lei (Oscar come Migliore Film Straniero nel 2003), Volver (2006) e La pelle che abito (2011).

Commedie variopinte su Madrid e la Movida spagnola come Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del gruppo (1980), Che ho fatto io per meritare questo? (1984) o l’eccellente Donne sull’orlo di una crisi di nervi (1988), sono i riferimenti della commedia moderna spagnola e sono servite da modello indiscusso per registi del genere, oltre ad essere espressioni dell’affascinante universo almodovariano, ricco di ingredienti unici e trasgressivi, durante la piena espansione del punk in Spagna.

Così anche per la nuova commedia. Gli amanti passeggeri è un film divertente, piccante e ricco di dialoghi brillanti e di humor nero tra dei passeggeri sedati, per contenere eventuali attacchi di isteria, e degli assistenti di volo completamente sconvolti da un possibile disastro aereo.

Nel film, Pedro Almodóvar ha puntato su un casting spettacolare, tra cui i famosi Antonio Banderas e Penélope Cruz, che tra gli altri sono attori che hanno segnato alcuni dei capolavori precedenti del regista, riuniti sembrerebbe per inoltrarci ancora una volta nello stravagante mondo di Almodóvar.

Lo stesso regista sembra aver affermato che non si tratta di altro che di una metafora sulla decadente realtà socio-politica spagnola (non molto diversa da quella italiana ci verrebbe da pensare…), che lascia la critica situazione di pericolo in mano a un gruppo di scatenati e frivoli piloti e steward.

Un film insomma che potrà divertire, ma che lascia spazio alla riflessione e alla critica su più aspetti e che in questo periodo sembra accomunare più del solito la realtà spagnola con quella italiana. 

 

http://losamantespasajeros.com/info.php

 


Scrivi commento

Commenti: 0