· 

4 TIPS PER TRADURRE ITALIANO SPAGNOLO CHE TI AIUTERANNO A IMPARARE ENORMEMENTE

Ecco 4 consigli adatti a tutti i livelli per aumentare il vocabolario e la propria sicurezza nella comunicazione sia scritta che orale.

Per imparare una lingua straniera, spesso pensiamo immediatamente che riuscire a mantenere una conversazione sia l’obiettivo più arduo e, una volta messe in pratica le frasi di base, il gioco è fatto.

In realtà poter scambiare qualche informazione è sì utile ai fini di una breve comunicazione, ma non è esattamente lo stesso che conoscere bene una lingua. Dipende un po’ anche dalle esigenze e dai tempi a disposizione, ma un buon apprendimento parte sicuramente da solide basi di scrittura.

 

Spagnolo online
Comunicazione in una lingua straniera

Specialmente per una lingua come lo spagnolo, dove ci troviamo a dover distinguere tra parole con accento e senza accento e sappiamo anche che i segni di punteggiatura anticipano le domande e le esclamazioni, si nota quando presti attenzione ai dettagli e quando no.

Traduzioni italiano-spagnolo
Imparare lo spagnolo

Ai fini di una traduzione italiano-spagnolo, inutile dire che un buon traduttore tiene sempre a mente le regole di ortografia, perché diciamocela tutta, se non mette gli accenti potrebbe non essere tanto accurato anche nella traduzione.

Ma anche per chi non fa questo mestiere, è inevitabile trovarsi di fronte a una traduzione da fare soprattutto se stiamo imparando una nuova lingua. In effetti questo articolo vuole proprio promuovere l’esercizio di traduzione ai fini dell’apprendimento, perché l’intuizione del significato di una parola, la sua ricerca e poi la scrittura, non fanno altro che alimentare il processo di memorizzazione della parola stessa. Perciò è molto più efficace di quello che si pensa, un metodo più lento senza dubbio e che richiede molta pazienza, ma i cui frutti sono assolutamente assicurati.

 


Detto questo andiamo ai tips per incrementare al massimo gli effetti della traduzione per imparare una lingua.

Identifica e traduci

Il primo consiglio è quello di osservare attentamente un testo in spagnolo, facendo attenzione per esempio ai connettori (entonces, pues, además, a pesar de, ecc.), alla struttura della frase, alle parole più usate e al loro significato, all’uso dei verbi. Per esempio, -ado/-ido sono i suffissi del participio passato, li possiamo trovare come aggettivi o come parte di un verbo composto. La sola presenza già ci da un suggerimento del tipo di testo e del suo uso (potrebbe essere una descrizione, o il resoconto di una giornata, di un fatto).

 

Identificare questo tipo di elementi ti aiuta senz’altro a tradurre più velocemente.

 

 

 

Pratica con questi strumenti

Tutto ciò che può stimolare la tua creatività e aumentare il tuo interesse verso la lingua è benvenuto!

Quindi avanti con canzoni, film e serie in lingua sottotitolati, podcast, video e l’infinità di materiale che al giorno d’oggi possiamo trovare su internet. Ripetere parole o frasi che ascoltiamo, metterle in pratica, riascoltarci, parlare a voce alta, insomma materializzare il più possibile quello che impariamo non fa che aiutarci a consolidarlo e acquisire fiducia in noi stessi.

film in spagnolo
Video di spagnolo

Anche in questo caso, la traduzione svolge un ruolo fondamentale. Raccogliere in un quaderno tutte le nuove parole per ricordarle e andare a ripassarle dopo un po’ di tempo mantiene fresco e attivo il nostro vocabolario interno.

Memoria visiva e fluidità

I testi di lettura, che possono rientrare negli strumenti multimediali, sono un altro ottimo supporto specialmente utile per la memoria visiva e per l’accuratezza con cui normalmente si scrivono i testi e da cui possiamo imparare tanto. Per poter contare su quest’ultimo aspetto, naturalmente utilizza testi letterari, articoli giornalistici o comunque testi che offrono una certa qualità stilistica da cui prendere esempio.

 

Il vantaggio della lettura è che puoi tenere costantemente una visione dell’insieme della comunicazione, vedere come si scrive una parola, tornare indietro, familiarizzare con l’ortografia della lingua e con le espressioni idiomatiche.

 

La pratica assidua garantirà un bagaglio di informazioni che poco a poco beneficerà la fluidità di comunicazione anche nel parlato.

Raccogli Feedback

Imparare spagnolo
Corsi di spagnolo online

Anche se tutte le attività menzionate anteriormente possono perfettamente svolgersi da autodidatta, arriverà certamente il momento in cui vorrai sapere se stai imparando e verificare che lo stai facendo bene. Il consiglio in questi casi è di rivolgersi a chi corregge e insegna per professione. Un insegnante di spagnolo, qualificato e con esperienza, saprà dirigerti verso metodi più specifici per migliorare in base al tuo approccio personale con l’apprendimento.


Potrà correggere i tuoi scritti e le tue traduzioni e, per esempio, arricchire con nuove espressioni, darti suggerimenti per esprimerti con sicurezza, proporti nuove strategie di comunicazione.

 

 

L’essenziale in tutti i casi è avere molta pazienza e l’obiettivo ben chiaro, in poco apprezzerai già grandi risultati!